Salta al contenuto principale
logo

 

Giardini d'agrumi - edizione 2019

Programma Giardini d'Agrumi 2019 - V Edizione Manifestazione dedicata alla riscoperta e valorizzazione degli agrumi e delle limonaie di Gargnano.

Venerdì 26 aprile 2019
- ore 11: chiostro di S. Francesco, inaugurazione manifestazione alla presenza delle autorità
- dalle ore 11 alle ore 18: chiostro di San Francesco: tavola pomologica di agrumi gardesani; esposizione di storici attrezzi utilizzati per l’agrumicoltura e mostra Limonaie e agrumi di Gargnano, opere del concorso tra gli studenti delle scuole primarie del Comune di Gargnano; corredati da scenografici allestimenti floreali con agrumi realizzati dagli studenti della Scuola agraria di Fondazione Minoprio (CO), scuola di eccellenza della Regione Lombardia, coordinati dal flower designer Rodolfo Casati
- dalle ore 12 alle ore 18: percorso pedonale alla scoperta degli antichi Giardini d’Agrumi, eccezionalmente aperti al pubblico (alcuni con orari di visita ridotti e con eventi speciali, specificati sulla mappa). Disponibile un servizio di bus navetta lungo alcuni tratti del percorso
- dalle ore 11 alle ore 17: Giardini d’Agrumi in barca per godere del paesaggio delle limonaie da lago, con partenza dal porto di Gargnano (a pagamento, informazioni dettagliate in loco)
- dalle ore 12 alle ore 18: ex Palazzo Municipale di Gargnano: Agrumi e limonaie dell’alto Garda, mostra di fotografie attuali e storiche
- dalle ore 10 alle ore 18: mercato dedicato agli agrumi, ai prodotti del territorio e all’artigianato locale
- ore 20.45: chiesa di San Francesco: Concerto per la Pasqua organizzato dalla Parrocchia di San Martino: Antea Cecilia D’Amico (soprano), Giuliano Florio (tenore), Paolo Battaglia (basso), Simone Bigioli (pianista)
Inoltre dalle ore 10 alle ore 17, in occasione di Giardini d’Agrumi, la limonaia ecomuseo del Pra’ de la Fam di Tignale sarà visitabile gratuitamente.
Alle ore 14.30: visita guidata gratuita con degustazione (bus navetta con partenza da Gargnano alle 14,10).

Sabato 27 aprile
- dalle ore 9,30 alle ore 18: chiostro di San Francesco: tavola pomologica di agrumi gardesani; esposizione di storici attrezzi utilizzati per l’agrumicoltura e mostra Limonaie e agrumi di Gargnano, opere del concorso tra gli studenti delle scuole primarie del Comune di Gargnano; corredati da scenografici allestimenti floreali con agrumi realizzati dagli studenti della Scuola agraria di Fondazione Minoprio (CO), scuola di eccellenza della Regione Lombardia, coordinati dal flower designer Rodolfo Casati
- dalle ore 10 alle ore 18: percorso pedonale alla scoperta degli antichi Giardini d’Agrumi, eccezionalmente aperti al pubblico (alcuni con orari di visita ridotti e con eventi speciali, specificati sulla mappa). Disponibile un servizio di bus navetta lungo alcuni tratti del percorso
- dalle ore 10 alle ore 17: Giardini d’Agrumi in barca per godere del paesaggio delle limonaie da lago, con partenza dal porto di Gargnano (a pagamento, informazioni dettagliate in loco)
- dalle ore 11 alle ore 18: ex Palazzo Municipale di Gargnano: Agrumi e limonaie dell’alto Garda, mostra di fotografie attuali e storiche - dalle ore 9,30 alle ore 18: mercato dedicato agli agrumi, ai prodotti del territorio e all’artigianato locale - dalle ore 15 alle 18: piazza del porto di Gargnano: il famoso maestro Madonnaro Andrea Mariano Bottoli creerà una sua opera con soggetto ideato per la manifestazione, riferito agli agrumi
- dalle ore 17 alle ore 19: ex Palazzo Municipale di Gargnano: Paesaggi terrazzati, convegno organizzato nell’ambito di Giardini e paesaggi aperti “Mediterranea” dall’Associazione Italiana Architetti Paesaggisti (AIAPP TER), coinvolgendo studiosi ed esperti del settore
- ore 21: chiostro di San Francesco Il tempo della limonaia: lettura recitata dell’attrice Francesca Garioni di un racconto di Carlo Simoni con accompagnamento musicale del gruppo Prosdocimus.
Inoltre dalle ore 10 alle ore 17, in occasione di Giardini d’Agrumi, la limonaia ecomuseo del Pra’ de la Fam di Tignale sarà visitabile gratuitamente.
Alle ore 10,30 e alle ore 14.30: visita guidata gratuita con degustazione (bus navetta con partenza da Gargnano alle 10,10 e 14,10)

Domenica 28 aprile
- dalle ore 9,30 alle ore 18: chiostro di San Francesco: tavola pomologica di agrumi gardesani; esposizione di storici attrezzi utilizzati per l’agrumicoltura e mostra Limonaie e agrumi di Gargnano, opere del concorso tra gli studenti delle scuole primarie del Comune di Gargnano; corredati da scenografici allestimenti floreali con agrumi realizzati dagli studenti della Scuola agraria di Fondazione Minoprio (CO), scuola di eccellenza della Regione Lombardia, coordinati dal flower designer Rodolfo Casati
- dalle ore 10 alle ore 18: percorso pedonale alla scoperta degli antichi Giardini d’Agrumi, eccezionalmente aperti al pubblico (alcuni con orari di visita ridotti e con eventi speciali, specificati sulla mappa). Disponibile un servizio di bus navetta lungo alcuni tratti del percorso
- dalle ore 10 alle ore 17: Giardini d’Agrumi in barca per godere del paesaggio delle limonaie da lago, con partenza dal porto di Gargnano (a pagamento, informazioni dettagliate in loco)
- dalle ore 10 alle ore 18: ex Palazzo Municipale di Gargnano: Agrumi e limonaie dell’alto Garda, mostra di fotografie attuali e storiche
- dalle ore 9,30 alle ore 18: mercato dedicato agli agrumi, ai prodotti del territorio e all’artigianato locale
- dalle ore 10 alle ore 12: piazza del porto di Gargnano: il famoso maestro Madonnaro Andrea Mariano Bottoli creerà una sua opera con soggetto ideato per la manifestazione, riferito agli agrumi
- dalle ore 11 alle ore 18: ex Palazzo Municipale di Gargnano: show cooking a cura de “La Brigata di Goa” dedicato agli agrumi e ai prodotti tradizionali alto gardesani, con il convolgimento di cuochi professionisti
- alle ore 11 e alle ore 15: Cappella del Crocefisso e Chiesa di San Giacomo: Giardini d’Agrumi in musica a cura del gruppo Prosdocimus.
Inoltre dalle ore 10 alle ore 17, in occasione di Giardini d’Agrumi, la limonaia ecomuseo del Pra’ de la Fam di Tignale sarà visitabile gratuitamente.
Alle ore 10,30 e alle ore 14.30: visita guidata gratuita con degustazione (bus navetta con partenza da Gargnano alle 10,10 e 14,10).

Giardini d’Agrumi 2019 si arricchisce inoltre con Limonaie Spring, una esclusiva installazione di CRACKING ART© che vuole simboleggiare una nuova primavera per le limonaie gardesane (al porto di Gargnano dal 25 aprile al 1 maggio).

Le rondini rappresentano per tutti il risveglio della natura e i colori scelti nell’allestimento richiamano i colori degli agrumi, limoni, aranci e delle loro foglie mettendo in relazione la rinascita della primavera con la rinascita di un interesse vivo e reale nei confronti delle limonaie dell'alto Garda e dei loro prodotti, attraverso un progetto di valorizzazione paesaggistica e produttiva. Numerosi volontari e alcuni studenti del Liceo Fermi di Salò accoglieranno e guideranno i visitatori durante la manifestazione.

La manifestazione si terrà anche in caso di pioggia Gli eventi in programma sono a ingresso libero e si possono realizzare grazie al contributo di diversi enti e associazioni; grazie alla generosa disponibilità dei proprietari delle limonaie e all’aiuto dei tanti volontari e di tutti quelli che collaborano all’iniziativa.

GRAZIE A TUTTI COLORO CHE CON IL LORO SUPPORTO E AIUTO RENDONO POSSIBILE GIARDINI D’AGRUMI

Scarica la mappa dell'evento!

mappa frontemappa retropieghevole 1pieghevole2